Blog

Il primo campanello d’allarme: l’incidente di Samu

Per questa mini serie di articoli dedicati alla Guerra dei Sei Giorni inizieremo da un evento quasi sconosciuto ma di grande importanza nel contesto del conflitto arabo-israeliano: l’Incidente di Samu del 13 novembre 1966. Fin dalla fine degli anni ’40 i palestinesi furono uno dei principali motivi di attrito tra Giordania, Israele e i paesi … Leggi tutto Il primo campanello d’allarme: l’incidente di Samu

Recensione al saggio “In lode della Guerra fredda – una controstoria” (Longanesi, 2015) di Sergio Romano

“La fine della Guerra fredda liberava i popoli dell’Europa centrorientale dal giogo sovietico e tutti noi, in Europa occidentale, dall’incubo di una guerra nucleare. Sapevamo che il crollo del comunismo avrebbe provocato alcune crisi di assestamento, ma eravamo convinti che la libertà avrebbe garantito la pace europea. Non ci rendemmo conto, tuttavia, che l’Europa, nel … Leggi tutto Recensione al saggio “In lode della Guerra fredda – una controstoria” (Longanesi, 2015) di Sergio Romano

Turchia e Israele: l’inverno delle relazioni fra due dei più importanti paesi del Medio Oriente

Il 28 marzo del 1949 Israele ottenne il riconoscimento da parte di un paese molto importante, composto da una popolazione in maggioranza musulmana. Quel paese era la Turchia, primo nella regione mediorientale a riconoscere il neonato stato ebraico. Negli anni seguenti le relazioni fra i due paesi furono tutto sommato tiepide ma comunque costanti, tant’è … Leggi tutto Turchia e Israele: l’inverno delle relazioni fra due dei più importanti paesi del Medio Oriente

La Battaglia di Otranto. Sogno espansionistico nel sud Italia per gli ottomani, campanello d’allarme per gli stati della Penisola.

Quadro raffigurante la decapitazione degli 813 otrantini nella Chiesa di Santa Caterina a Formiello, Napoli Nel nostro quinto appuntamento facciamo un salto nel passato di oltre cinquecento anni parlando della Battaglia di Otranto del 1480, celebre tentativo di invasione dell’Italia da parte dell’Impero Ottomano. Partiamo subito dagli avvenimenti di quei giorni di metà estate del … Leggi tutto La Battaglia di Otranto. Sogno espansionistico nel sud Italia per gli ottomani, campanello d’allarme per gli stati della Penisola.

Lo strategico Mar di Barents, anche senza petrolio. La faglia artica, fra le necessità economiche e la sicurezza regionale

Niente nuove trivellazioni nel Mar di Barents. È la prima volta da dieci anni. La Norvegia ha escluso le sue acque più settentrionali dalle licenze per estrarre petrolio. Non è solo colpa del virus, che con la crisi economica ha fatto crollare i prezzi del barile e reso insostenibile andare a prendere l’oro nero in … Leggi tutto Lo strategico Mar di Barents, anche senza petrolio. La faglia artica, fra le necessità economiche e la sicurezza regionale

Gli ultimi istanti del Regno delle Due Sicilie e le cause del suo disfacimento.

Nel corso degli anni le ragioni del collasso del Regno delle Due Sicilie sono spesso state identificate nell’arretratezza della sua economia, della sua società e delle sue istituzioni, ma anche nel forte desiderio di unità nazionale che attraversava l’intera penisola. Ma fu davvero così? In realtà il desiderio di unità nazionale era sentito soltanto presso … Leggi tutto Gli ultimi istanti del Regno delle Due Sicilie e le cause del suo disfacimento.

Bussola a Nord

La geopolitica è tornata nell’Artico. Non l’aveva mai davvero lasciato. Ma ora la competizione tra grandi potenze risorge sul tetto del mondo. Russia, Cina e Stati Uniti rivolgono lo sguardo al Mare Glaciale. Non perché racchiuda chissà quali ricchezze. Semplicemente perché non possono fare altrimenti, essendo questo specchio d’acqua il diaframma tra Eurasia e Nordamerica. Nessuno … Leggi tutto Bussola a Nord

Influenza spagnola e Coronavirus: l’esaltazione della giovinezza e della potenza

L’influenza spagnola fu una gravissima epidemia diffusasi in tutto il mondo tra il 1918 e il 1920, oggi tornata di moda ma fino a qualche mese fa poco conosciuta e poco trattata, forse perché a differenza di altri grandi avvenimenti del passato essa “non ha un inizio o una fine precisa e nessun eroe definito”. … Leggi tutto Influenza spagnola e Coronavirus: l’esaltazione della giovinezza e della potenza

Il mito di Karamah nel regno Hashemita di Giordania

Tra pochi giorni, il 21 marzo, inizierà la primavera, fin dall’antichità simbolo di rinascita e prosperità. In Giordania però questo giorno non è celebrato solo per l’inizio della bella stagione ma soprattutto per la vittoria ottenuta contro l’esercito israeliano nel 1968 presso lo sconosciuto villaggio di Karamah, sito nella valle del Mar Morto. Come la … Leggi tutto Il mito di Karamah nel regno Hashemita di Giordania